who i am

ATevi ==  Marco Storchi :  classe XIX secolo : dopo gli studi artistici, nel 1978 collaboro e apprendo le tecniche di incisione e stampa d’arte come la Calcografia e litografia su pietra in una nota Stamperia d'arte "il Torchio Modenese" dove si vive e si respira un'aria di creativita' collaborando con artisti e Gallerie d'arte. Divido la mia vita con le mie passioni in Arte Musica Mare.

 

B == Per lavoro collaboro e apprendo le tecniche di incisione nella Stamperia D’arte di Luciano Piccinini "IL TORCHIO Modenese“ con la quala si collabora con la Galleria D’Arte  “Mazzoli Arte” che in occasione di una rassegna di artisti della "Transavanguardia" seguiti dal critico d’arte Achille Bonito Oliva si eseguono alcune incisioni e tirature di stampa di artisti quali Nicola De Maria, Gino De Dominicis e Sandro Chia avendo un stretto contatto tecnico per la realizzazione delle loro acqueforti . La Stamperia era spesso frequentata da artisti italiani e stranieri che si avvicinavano a queste tecniche. Con Mac Mazzieri di cui le sue grafiche sono apparse anche sulle copertine dei dischi delle "ORME" un noto gruppo musicale degli anni 70 eseguiamo la sua prima stampa monocromatica con la tecnica Litografica su pietra dei suoi "cavalieri alati" tiratura esguita su un vecchio Torchio litografico a tampone. Un ricordo che ho nel cuore del caro  MAX era la sua umilta' e la sua voglia di portarti nel suo mondo magico e irreale ma pieno di amore e di significati. Poi con MAX a Milano abbiamo trascorso alcuni giorni seguendo le tirature definitive in Stamperia da "Linati Cesare" eseguite dalle sue pietre Litografiche esperienza che non dimentichero' mai che mi hanno fatto crescere e innamorare di quel mondo.

- Mi specializzo in Stampa d’autore con alte tirature eseguite con torchio calcografico e litografico a tampone con tecniche di stampa monocromatica che a colori. In centro a Reggio Emilia in Vicolo san Nicolo' apro la mia stamperia "La Stella" dove collaboro con la "Galleria Galaverni" Galleria "La Scaletta" e artisti reggiani e di parma. Con i miei lavori Partecipo a ARTE fiera a BARI e conosco Elvio Marchionni che presentava i suoi primi "Strappi".Ho collaborato al Centro Arti  Figurative di  Modena spazio espositivo che nel quale ho stampato e insegnato la tecnica calcografica agli artisti che esponevano e che volevano cimentarsi in questa tecnica. Nel 1982 da un mio progetto per il tempo libero realizzo in collaborazione con Assessorato Cultura e Ass.Giovani del Comune di Reggio Emila un laboratorio artistico “Macchia Nera” dove saro' responsabile e propongo corsi di attivita’ artistiche  coivolgento Maestri d’arte  insegnanti dell’Accademia di Bologna e del Dams  proponendo corsi e lezioni su varie tecniche pittoriche artistiche scultoree di incisione e stampa d’arte presso la 3^ Circoscrizione. Come ultimo inserisco nel programma  lezioni di storia del’arte con il prof.Umberto Nobili che avranno un grande riscontro di utenti . Attivo corsi estivi di scultura su marmo itineranti sulle colline Apuane  a Serravezza vicino alle cave con insegnati dell’Accademia di Carrarra.

Nel ambito artistico personale dopo svariate mostre e installazioni vengo coinvolto e invitato da Rosanna Chiessi a far parte del gruppo della sua galleria “Pari&Dispari” nella quale conosco artisti d’avanguardia come Philip Corner (uno dei fondatori del movimento artistico "FLUXUS" Americano degl’anni 65/70) Coco Gordon, Alison Knowles poi artisti come Ben Petterson, Graziano Pompili, Denis Santachiara, Miro Zagnoli,Omar Galliani, Wall, Pietro Musini, Luciano Bertoli,il gruppo di Napoli Beppe Morra .Vengo invitato a partecipare alla Kermess di performance installazioni e esposizioni nelle rassegna del “Fascino Della Carta” 1983 nella quale installo  sulla facciata del Comune di Reggio Emila di una Lettera per la Pace di 7 Mt e di una performance aerea il lancio di 25000 poesie volanti “lettere per la pace”. In questa Kermes di 3 giorni partecipano artisti di fama internazionale che ne parleranno giornali e i media. L'amico Luciano Palmieri mi presenta l’ambiente dei milanesi “I nuovi Futuristi” e conosco i Plumcake, Gianantonio Abate, Clara Bonfiglio, Luciano Palmieri, Marco Lodola, Umberto Postal corrente artistica curata da Renato Barilli e in esposizione alla galleria d’arte di Luciano Inga-Pin noto gallerista dal quale ho avuto tanti sugerimenti e consigli, grazie ancora. Espongo in galleria "Avida Dollars" (MI) con le mie "Lettere della pace" e i bozzetti del progetto della Mega Lettera installata in occasione della Kermess "Fascino della Carta".27 luglio al 31 luglio 1987 partecipo a Central Park Giardini Pubblici di Reggio Emilia a "Porta a Porta" opere create in loco su vari tipo di porte (34/35) partecipano Alchimia (MI) Davide Benati (MI) Guglielmo Berchicci (MI) Ermanno Beretti (RE) Luciano Bertoli RE) Sergio Calatroni (MI) Carlo Calzolari (RE) Tiziano Codelupp (RE) Franco Dagani (BS) Marco Gerra (RE) Anna Gili (MI) Maurizio Goldoni (RE) Ezio Grisanti (MI) Emanuela Ligabue (RE) Epifania Malio (BA) Roberto Masotti (MI) Iller Meglioli (RE) Giovanni Menada (RE) Ivana Micheletti (RE)Giuseppe Milella (BA) Giordano Montorsi (RE) Pietro Mussini (RE) Giovanni Nicolini (MO) Bruno Olivi (RE) Gianni Osgnac (MN) G.Franco Paganelli (BA) Fabrizio Passarella (BO) Marcello Pierantoni (MI) Graziano Pompili (RE) Marco Storchi (RE) Daniele Vezzani (RE) Prospero Rasulo (MI) Nanda Vigo (MI) William Xerra (PC) Foto di Vascoi Ascolin Roberto Masotti Miro Zagnoli.  A Firenze espongo alla Fortezza D'Abbasso appendendo ad un cavo "la mia liberta' trafitta" di  cm 210x165 immagine della "statua della liberta" pixxelata (stampa  serigrafia a 3 colori  su Telo trasparente di 1 cm di spessore in PVC) trafitta da un super chiodo Rosso di legno di 140 cm rimasta in dono all'organizzazione. In questa rassegna 1985 partecipano giovani artisti italiani emergenti selezionati e organizzata dal Assessorato cultura di  Firenze. Sempre a Firenze espongo in una colletiva d’arte a Santa Maria Novella  con  8 artisti emiliani (- - - - - ). Titolo "8 Reggiani OTTO" coordinata da Marco Scarpati e catalogo  curato da ... Mostra all'aperto Reggio Emila Ottobre 1985  espongo le prime sculture in Plexy Glass con gli amici artisti Stefano Grasselli e Iller Incerti Titolo "DIMENSIONE ZERO". Sono invitato ad una  collettiva selezionata dal Prof.Umberto Nobili con gli artisti Luciano Bertoli, Wall, Graziano Pompili,Pietro Mussini nella quale presento "Testa Fissa" Testa in vetro luminosa piena di chiodi .  Seguono installazioni in varie location dalla "battaglia inchiodata" al circolo Arci il "Graffio" (MO) a softnes (RE) circolo ARCI di carpi (MO), Installazione di un opera pittorica esguita su un telone da camion "Viggiando ci si Fissa" di 200x200 appesa con una cima di un rimorchiatore ad un super chiodo conficcato al terzo piano  nel cortile interno alla 3^ circoscrizione -  incarto la collina di pietra nera, performance di Ravenna in occasione di una personale di Iller Incerti faccio cadere dalle scale del soppalco una "cascata di chiodi" e infilzo con i chiodi colorati i vestiti degli invitati - perfomance a Modena  di chiodi in legno colorati H 160cmm dove Wandre si esibisce con un “ballo del chiodo” vedi foto anche nel suo libro  a Maggio 1988 iniziativa del Comune di Quattro Castella (RE) Assessorato Ambiente e Pari&Dispari curata da Rosanna Chiessi "Le 5 Stagioni" Partecipo con l'installazione "la stagione degli Umori" con chiodi e drappeggi impregnati di aceto che traboccano da un calice gigante che inebriano tutte le sale, partecipano Franco Vaccari "la stagione dei sogni" Giovanni D'Agostino "la stagione delle nebbie" Ugo Sterpini Ugo "la stagione delle piume" Mariolina Amato "la stagione dei sapori" - Performance in pizza Dante di Maura Rovatti, Giovanni Giancana, Conferenza di Giorgio Celli "il tredicesimo mese"

Stampo cartella di 8 serigrafie per Alison Knowles (cena per otto) performece svolta a Berlino. Partecipa agli incontri artistici a Capri  in casa di Curzio Malaparte attivita' curate da Rosanna Chiessi dove artisti invitati a soggiornare creano ed esprimono opere in Relax. Si esprime in seguito utilizzando nuove tecnologie dell’immagine, in particolare la foto_video art, realizzando già negli anni ’90 un primo montaggio audio video da un 8 mm analogico a digitale utilizzando i primi software su piattaforme MAC e WIN di un viaggio in Afganistan realizzato nel 1975 su di  furgone volkswagen da Modena a Kabul e ritorno di 20000 km con 9 amici . Nel Giugno 2000 realizza riprese video con  il suo amico e critico d’arte Stefano Guladi videoclip “Poetiche in Transito” tratto da un evento artistico creato dalla tematica del viaggio in  treno e arrivo a Milano Presentazione dell’evento  in galleria "Studioventicinque" da 34 giovani  artisti italiani selezionati (........)  con interviste ai singoli Artisti sulle proprie opere/installazioni/perfomance producendo in una seconda fase un video CD con Gualdi Stefano che verra’ distribuito in formato VHS. Coinvolto da Rosanna Chiessi e Stefano Gualdi segue installazione documentando sia in foto che video il progetto artistico di alcuni mesi di un artista Tedesco GOI che ha soggiornato sulle colline reggiane a Motecavolo a Villa Favorita - RE - creando in tre mesi lo studio teatro casa  la “Casa Mobile”che verra presentata alla biennale di Venezia.Visibile sul portale del Comune di Reggio Emila a link https://www.youtube.com/watch?v=8c2A1U4H9sM

Realizza nel 1999 per la casa discografica Esagono insieme al amico Antonio Russo riprese, grafica e montaggio del Gruppo Reggiano “Mamma mi carburo” un videoclip di una loro canzone “sposa” che verra trasmesso alcune volte su VideoMusic poi censurato per un ciak sul set non corrispondente all'etica  del Media. senti audio https://www.youtube.com/watch?v=-KyG5YemPsY   poi --ecc ecce cc a breve alter news e old

Da sistemare e aggiornare mancano tante altre  cose ….scartabigliare su archivio rassegne giornali  e la memoria …….se non tradisce …….e ricorda….

 

,………………ecc. Dopo poi